"torrendeadomo-ritorno a casa"

sara marini- voce e percussioni

goffredo degli esposti- zampogna, kaval, buttafuoco

lorenzo cannelli -pianoforte, laouto cretese - voce

Paolo Ceccarelli - chitarra acustica, chitarra classica

francesco savoretti - percussioni mediterranee

TORRENDEADOMO, che in lingua sarda vuol dire “ritorno a casa”, è il racconto, in musica e parole, di un viaggio attraverso le origini, un viaggio tra due isole: la Sardegna circondata dal mare, con la sua sensazione di infinito e di apertura totale verso l’ignoto, e l’Umbria, “isola” circondata dai monti che si ergono maestosi e protettivi. Dodici canzoni originali che attingono alla musica popolare e alla world music, filastrocche e giochi innocenti (ma non troppo) di bambini, ninne nanne e affanni di madri, angeli custodi, amori antichi, re e castelli, pene d’amore, libertà e paure.

 

 

 

 

 

djelem do mar

sara marini- voce e percussioni

fabia salvucci - voce e percussioni

lorenzo cannelli -pianoforte, laouto cretese, fisarmonica

Paolo Ceccarelli - chitarra elettrica, effetti

franz piombino - basso elettrico, basso fretless

Michele fondacci - batteria, percussioni

un viaggio contaminato da linguaggi musicali che si fondono tra sonorità rom yiddish, ritmi latini, melodie greche, basche, arabo flamenche e musica tradizionale del centro sud italia e brani originali.. Un omaggio al Mediterraneo e non solo, con le sue contraddizioni il suo fascino e le sue molteplici culture. Un percorso che si caratterizza come lavoro di rilettura della musica Etno-popolare a due voci che in contrappunto raccontano storie di popoli. Il viaggio come filo conduttore.

 

 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now